instagram Googleplus pinterest rss

Shortbread - Biscotti al burro

HomeDolciBiscottiShortbread – Biscotti al burro

Categorie: Biscotti, Dolci, Intolleranze

Biscotti al burro con tazza nera

16 settembre 2016

0

  Gli shortbread sono i biscotti tipici scozzesi, semplicissimi da preparare, fatti da una parte di zucchero, due di burro e tre di farina. Li potete trovare anche arricchiti da gocce di cioccolato, zenzero o vaniglia. Sono biscotti molto spessi, di solito hanno la forma allungata rettangolare e hanno piccoli forellini, ma li potete trovare anche tondi, comunque li potete fare nella forma... Read more »

 

Gli shortbread sono i biscotti tipici scozzesi, semplicissimi da preparare, fatti da una parte di zucchero, due di burro e tre di farina. Li potete trovare anche arricchiti da gocce di cioccolato, zenzero o vaniglia.

Sono biscotti molto spessi, di solito hanno la forma allungata rettangolare e hanno piccoli forellini, ma li potete trovare anche tondi, comunque li potete fare nella forma che più vi piace, saranno sempre molto buoni.

Questa è un’altra ricetta che mi porto a casa dal mio viaggio in Scozia, vi ribadisco che li si mangia veramente bene, ve lo garantisco e ve lo può dire anche la mia bilancia. OMG!

 

Tazza da the con piccolo pezzo di biscotto

 

 

INGREDIENTI: 180 gr di farina –120 gr di burro – 60 gr di zucchero – un pizzico di sale

 

In una ciotola mescolate insieme la farina, lo zucchero e il pizzico di sale, aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti, impastate velocemente, dovete ottenere un impasto liscio.

Tirate con l’aiuto di un mattarello, non deve essere una sfoglia sottile, tutt’altro, 1½-2 centimetri. Tagliate a rettangoli o qualunque forma vi piaccia, fate dei buchi con l’aiuto di uno stuzzicadenti.

Mettete su una teglia coperta di carta da forno.

In forno a 160° per 45-50 minuti, devono diventare sodi ma rimarranno palliducci.

Una volta tolti dal forno, aspettate che si siano freddati prima di spostarli, sono molto friabile, altrimenti rischierete che vi si sbriciolino in mano.

Sono buonissimi mangiati così, inzuppati nel the o nel caffelatte o con un velo di marmellata.

Provate a farli e fatemi sapere.

Visto che sono senza lievito e senza uova, sono perfetti per gli intolleranti a questi ingredienti come me.

 

Piattino con biscotti in primo piano

 

 

Tazza in verticale con piccolo pezzo di biscotto