I pasticci della cuoca | Cestini croccanti con gamberetti e avocado - I pasticci della cuoca
instagram Googleplus pinterest rss

Cestini croccanti con gamberetti e avocado

HomeAntipastiCestini croccanti con gamberetti e avocado

Categorie: Antipasti, Natale

cestini-croccanti-con-avocado-e-gamberetti

19 dicembre 2012

0

In questi giorni ho bisogno di sperimentare, concentrarmi su cose nuove. Ho provato a fare questi cestinetti, semplicissimi da fare ma di grande effetto, molto carini per la Vigilia, Natale o per il Cenone di Capodanno. Ingredienti per 4 persone: – 2 piadine – 200 gr di gamberetti – 1 avocado – olio – sale... Read more »

In questi giorni ho bisogno di sperimentare, concentrarmi su cose nuove.

Ho provato a fare questi cestinetti, semplicissimi da fare ma di grande effetto, molto carini per la Vigilia, Natale o per il Cenone di Capodanno.

Ingredienti per 4 persone:

– 2 piadine – 200 gr di gamberetti – 1 avocado – olio – sale – pepe – peperoncino

 

Dalle piadine tagliate dei cerchi, io ho usato i bicchieri da acqua ma se trovate qualcosa di leggermente più grande, meglio.

Prendete i cerchi ottenuti e spennellateli con olio e cercate di incastrarli nelle formine dei muffin. Per questa operazione i pirottini di carta non vanno bene, ci vuole lo stampo di metallo o quello in silicone.

Fate questa operazione con delicatezza, le piadine non sono un gran che modellabili, e a fare questa operazione tenderanno a rompersi, ma tranquilli, questo non comprometterà il risultato finale del piatto.

Mettete in forno caldo per 8 – 10 minuti, controllateli voi, io li ho tenuti 10 minuti e mi sono venuti belli croccantini.

Nel frattempo sbucciate l’avocado, tagliatelo a cubetti e conditelo con un pizzico di sale, mezzo limone, una macinata di pepe e un po’ di olio.

Per quanto riguarda i gamberetti, io ho usato quelli surgelati precotti.

Li ho fatti scongelare e li ho fatti saltare in padella in un olio aromatizzato con un pizzico di peperoncino.

Quando i cestinetti sono pronti, non dovete far altro che riempirli con l’avocado e i gamberetti.

Semplice ma molto gustoso.

Sono un incompresa anche in casa, Giannino dopo tanto sforzo, mi ha detto “Potevi farli con la pasta brisè, facevi prima!” Sapete cosa ho risposto, “Tutti usano la pasta brisè, è qui la novità. Tsè!” La piadina! E mi viene in mente Bersani, Samuele Bersani (!) che cantava …. “hai più pensato a quel progetto di esportare la piadina romagnola….” Zio Bo! Se ci penso.