instagram Googleplus pinterest rss

Castagnaccio

HomeDolciCastagnaccio

Categorie: Dolci, Intolleranze

Castagnaccio

17 novembre 2012

2


Il castagnaccio è un dolce molto semplice, di tradizione contadina. Rientra tra i dolci poveri ma non lo è per niente. In origine era fatto solo con la farina di castagne, olio e acqua; oggi la gustiamo arricchito da uvetta e pinoli che in origine non c’erano. La peculiarità di questo dolce è che è senza glutine, senza uova e senza lievito.

 

L’idea di questa ricetta

Il castagnaccio …. Prima solo a sentirne parlare dicevo “Bleahhhhhh” …

Non mi è mai piaciuto. Poi l’altro giorno eravamo a cena dalla mamma e ne aveva comprato un po’.  In questo periodo,  sarà il freddo,  sarà l’ansia, saranno i maya che si avvicinano … ho voglia di dolci e quindi mi sono mangiata un pezzetto di castagnaccio…. E mi è piaciuto! E anche tanto!!!

Quindi è scattata la missione castagnaccio.

 

Ingredienti

INGREDIENTI: 250 gr di farina di marroni - 250 ml latte – 150 ml di acqua tiepida – 2 cucchiaini di zucchero integrale di canna – 50 gr di pinoli – 50 gr di uvetta – 1 cucchiaio di olio + quello per ungere la teglia

 

castagnaccio visto da vicino

 

Procedimento

Fare il castagnaccio è tra le cose più facili a questo mondo… infatti al primo tentativo,  l’ho bruciato … però questo è un altro discorso.

Prima di tutto mettete in una tazzina l’uvetta con dell’acqua tiepida, deve stare li almeno 10 minuti, datele il tempo di rinvenire.

In un’ampia ciotola setacciate la farina di castagne, aggiungete a filo il latte e poi l’acqua, deve risultare una crema molto fluida.

Anche se il liquido vi sembrerà tanto mettetelo tutto.

Aggiungete lo zucchero, i pinoli, l’uvetta e l’olio.

Io ci ho messo lo zucchero perché mi sembrava strano non metterlo, ma se la farina è buona, è già dolce di suo e non è necessario zuccherare.

Mescolate bene. Mettete il composto in una teglia ben unta, e quando dico ben unta dico ben unta (!!!) e infornate a 180° per 20 – 25 minuti.

La regola vuole di tirarlo fuori quando la superficie si è crettata, ha delle spaccature, delle crepe … io, visto il primo tentativo l’ho tirato fuori dal forno un po’ prima e il risultato mi è sembrato comunque molto buono.

 

Fette di castagnaccio

 

Se cercate altre ricette golose per intolleranti al glutine provate a fare la torta caprese, oppure se volete rendere più ricco il vostro castagnaccio non potete farvi scappare il mini castagnaccio special,  invece se cercate dei biscotti speciali senza uova provate i cantucci veg.