I pasticci della cuoca | Vellutata di carote viola - I pasticci della cuoca
instagram Googleplus pinterest rss

Vellutata di carote viola

HomePrimiVellutata di carote viola

Categorie: Primi, Vellutata

Vellutata di carote viola

5 gennaio 2018

1


Questa vellutata di carote viola vi stupirà, sia per il colore che per il sapore. Non siate diffidenti, sono buone e non sono frutto di qualche strana modifica transgenica, sono le carote originali. Dopo che avrete provato queste, secondo me non comprerete più quelle arancioni.

 

L’idea della ricetta

 

Vellutata di carote viola con yogurt

 

Conoscete le carote viola? Le avete mai assaggiate? Io è un paio di mesi che le guardavo, con sospetto, al supermercato…

Pensando a qualche diavoleria moderna… (Certe volte mi sembra di avere 1000 anni). Qualcosa di assurdo fatto in laboratorio, invece, grazie ad una collega di blog ho scoperto che le carote viola sono le originali e quelle “farlocche” sono quelle arancioni nate in laboratorio per merito degli olandesi, unendo le carote bianche a quelle viola. Lei ha realizzato una vellutata utilizzando il metodo della vaso cottura, qua trovate la ricetta.

Allora, appena ho capito che oltre ad essere buone erano anche sane, le ho subito comprate.

Il sapore è del tutto simile a quelle arancioni, forse sono leggermente meno dolci e mi sono sembrate forse più asciutte, come se avessero una percentuale inferiore d’acqua, ma forse è solo una mia idea.

Ho provato a realizzare una vellutata, sia per sperimentare a pieno il loro sapore sia per preparare qualcosa di leggero dopo le super abbuffate pre e post Natale e Feste varie ma presto le metterò in un dolce, magari viene fuori un bel dolce “macabro” per Halloween.

 

Vellutata di carote viola con yogurt e paprika

 

Ingredienti

INGREDIENTI PER 2 PERSONE: 300 gr di carote viola – 500 ml di brodo vegetale – 1 patata piccola circa 80 gr - ¼ di cipolla di Tropea – 1 cucchiaio di olio extra vergine d’oliva – sale – pepe - yogurt greco - paprika

 

Procedimento

Pulite la cipolla, tagliatela a cubetti e fatela soffriggere a fuoco basso con l’olio.

Lavate, pelate e tagliate a rondelle le carote viola. Fatelo utilizzando un bel paio di guanti di plastica, perché queste carote tingono, tingono parecchio, come le barbabietole; altrimenti starete un po’ di giorni con le mani con delle belle striature viola.

Lavate, sbucciate e tagliate a cubetti la patata.

Aggiungete le carote alla cipolla, fate insaporire per un paio di minuti.

Aggiungete il brodo vegetale e cuocete coperte, a fuoco basso, fino a quando non saranno morbide. Ci vorranno circa 35-40 minuti.

Frullate e aggiustate di sale e pepe.

Servite la vellutata nei piatti, per ogni piatto mettete un cucchiaio di yogurt greco e una spolverata di paprika.

So che vi sembrerà strano mettere lo yogurt nella vellutata ma vedrete che ci starà benissimo, bilancerà con la sua nota acidula il dolce delle carote e la paprika darà la spinta in più al piatto.

Cercate altre vellutate e o minestre per mettervi in regola dopo le super mangiare delle feste? Provate la zuppa di zucca, oppure la vellutata di carote e zucca o la vellutata di broccolo romano.

 

Vellutata di carote viola e cipolla